2.478 views

Impianto fotovoltaico in contrada Marcatobianco: affidato l’appalto

9 luglio 2010

La società padovana Sunny Energy si è aggiudicata l’appalto per la realizzazione in project financing dell’impianto fotovoltaico in contrada Marcatobianco, in un terreno confiscato alla mafia e assegnato al Comune di Castronovo di Sicilia. Il bene, circa 10 ettari, è stato trasferito al Comune dall’Agenzia del Demanio – Area beni confiscati.

Adesso l’iter per la realizzazione si accelera e dal momento in cui sarà pronto il progetto definitivo, si attenderà l’autorizzazione unica da parte della Regione Siciliana per il via libera definitivo.

La Sunny Energy ha presentato un’offerta nella quale si impegna a corrispondere annualmente un pagamento al Comune di 41 mila euro per ogni megawatt di energia prodotta: in tutto si produrranno 2,42 megawatt di energia all’anno, quindi il Comune riceverà circa 100 mila euro. Inoltre, l’Ente riceverà una percentuale dello 0,2% della quota Gse (Gestore Servizi elettrici) e lo 0,4% di energia da consumare per usi propri del Comune oppure da poter vendere introitando il prezzo annuale dall’Aeeg (Autorità per l’energia elettrica e il gas).

Il contratto prevede anche che la società doni al Comune un impianto fotovoltaico da 30 chilowattora da poter costruire in qualsiasi luogo e che permetterà di poter abbattere i costi della bolletta energetica di alcuni edifici comunali. La società, inoltre, offrirà la manutenzione del verde e delle piazze del paese e realizzerà un centro multimediale con sala congressi da 40 posti e una sala dedicata all’esposizione dei prodotti locali dell’artigianato e dell’agricoltura. Contestualmente alla nascita del parco fotovoltaico si realizzeranno convegni e visite guidate, anche per le scolaresche.

Infine, l’azienda ha già espresso la volontà di formare personale locale per affidare compiti di monitoraggio e di manutenzione continua (guardiani, manutenzione del verde, telemetria): si aprono quindi possibilità future di occupazione.

«Con questa importante iniziativa – afferma il sindaco, Vitale Gattuso – puntiamo sulle energie rinnovabili, ottenendo anche notevoli vantaggi economici per il Comune per diversi anni, sia in termini di risparmio energetico che di guadagno diretto dalle royalties che la Sunny Energy ci garantirà».

Articoli Correlati

  • Da Terna 345 mila euro per la sistemazione delle strade Terna, la società che gestisce a livello nazionale la rete elettrica, deve realizzare, per migliorare la qualità e la continuità della fornitura dell’energia elettrica nell’area centrale della Regione Siciliana, un nuovo collegamento con un elettrodotto di tensione di 380 kV che […]
  • Costone roccioso, oltre 2 milioni di euro per il consolidamento È in arrivo la tranche di risorse definitiva per il consolidamento del costone roccioso che sovrasta il quartiere Batia e parte della via Piedimonte. La Presidenza del Consiglio dei Ministri, infatti, ha destinato 2 milioni e 228 mila euro per questa importante opera che è […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *