2.527 views

Castronovo: il presidente della Provincia, Giovanni Avanti, consegna i lavori per la Sp 123 di Piedigrotta

26 aprile 2010

avanti-tomasino prov 123 (7)Il presidente della Provincia, Giovanni Avanti, e l’assessore provinciale alla Viabilità, Gigi Tomasino, hanno consegnato i lavori della Sp 123 di Piedigrotta, che collega Castronovo e Lercara Friddi, all’azienda che si è aggiudicata l’appalto, il Consorzio stabile “Valori Scarl” di Roma. I lavori, che ammontano a 1.550.000 euro, prevedono il consolidamento di una frana al chilometro 1,9 e la ripresa dei tratti dissestati. Partiranno a giorni e dovranno essere completati in un anno. Appaltati nel 2009 la consegna è stata ritardata in seguito a una serie di ricorsi delle imprese partecipanti. La cerimonia si è svolta al Palazzo Municipale.

«È stato un anno infausto per la viabilità provinciale – ha detto Avanti – a causa delle numerose frane che hanno colpito il territorio. La Provincia ha stanziato 75 milioni di euro per le manutenzioni straordinarie e il nostro ufficio tecnico ha lavorato intensamente per tamponare le emergenze. Abbiamo anche chiesto lo stato di calamità al Consiglio dei Ministri, ma non è stata accettato, quindi gli interventi sono tutti sulle nostre spalle: per questo è importante la collaborazione tra Provincia e Comuni per condividere le energie». Per quanto riguarda Castronovo, Avanti ha ricordato che «si stanno effettuando altre due perizie da 100 mila euro ciascuna per sistemare le sp 36 e 36 bis e la sp 48. Inoltre, in concomitanza il resyling della statale Palermo-Agrigento abbiamo chiesto di riprogettare tutti gli innesti compresi i tre di Castronovo».

L’intervento sulla sp 123 si è reso necessario per alcuni cedimenti del corpo stradale in seguito a frane. Il progetto, redatto dall’ingegnere Angelo Troja, prevede la costruzione di un tratto di drenaggio delle acque sotto la cunetta e il consolidamento della scarpata; la  realizzazione di muri di sostegno con la costruzione di un ponticello per il convogliamento delle acque; la stesura del tappeto bituminoso dopo la risagomatura di alcuni tratti; la dismissione e ricollocazione delle barriere metalliche per la sicurezza. Per l’assessore Tomasino «sono lavori che potranno dare risposte concrete alla sicurezza del transito attraverso una manutenzione che quest’arteria aspettava da tempo. Opere che saranno realizzate per ovviare ai dissesti strutturali della strada con un migliore drenaggio delle acque piovane e nell’ottica della conservazione del patrimonio viario».

Il sindaco, Vitale Gattuso, ha ringraziato la Provincia per l’intervento e ha ricordato anche l’importanza dei cantonieri «che si occupano di mantenere pulite e in ordine le strade».

Tra gli intervenuti alla cerimonia i consiglieri provinciali Mauro Di Vita e Luigi Vallone, l’ingegnere Troja, il responsabile unico del procedimento, Salvatore Pampalone, e i rappresentanti della Valori scarl.

(Nella foto da sinistra: Angelo Troja, Luigi Vallone, Giovanni Avanti, Vitale Gattuso, Gigi Tomasino e Mauro Di Vita).

Articoli Correlati

  • Successo del regolamento per le ristrutturazioni dei prospetti Un volto nuovo al paese grazie alla spinta dei privati aiutati dall’amministrazione comunale. Sono 22 i progetti finora approvati e finanziati per ristrutturare i prospetti delle abitazioni, con particolare riguardo per quelle nel centro storico. Ventidue case che adesso hanno un […]
  • Un anno di “ONORATO” lavoro Un anno di "ONORATO" lavoro è la copertina del nuovo Comune Informa, nella rivista viene riassunto il primo anno dell'Amministrazione Onorato, che come afferma lo stesso, nella sua lettera ai cittadini, è stato un anno sostanzioso, essenziale per ingranare e far funzionare la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *