670 views

Desidero porgere alla cittadinanza gli Auguri di un Santo Natale

22 dicembre 2017

Come Sindaco, a titolo mio personale e a nome di tutta l’Amministrazione Comunale di Castronovo di Sicilia intendo esprimere all’intera cittadinanza i miei più sentiti auguri per le Festività Natalizie e il miglior augurio di un Buon 2018, ormai alle porte.

Da ormai quasi 5 anni ho l’onore ed onere di ricoprire quella che è la carica istituzionale e di governo più elevata di un Comune. Non una “carica”, un titolo di prestigio cui fregiarsi, ma un ruolo sempre visto come “incarico”, perché questo deve essere. Ricoprire questo ruolo significa vivere una esperienza totalizzante che cambia la visione generale di ogni cosa, anche la più piccola, cambia e mai sarà nulla come prima. L’attività comunale intensa e costante che si è svolta anche in questo 2017 è stata fatta con un unico scopo, ovvero quello di fornire quanto possibile risposte e servizi ai cittadini, a favore di tutti indistintamente. Per me e tutta l’Amministrazione non esistono parti o partiti, bensì problematiche, proposte e risposte da fornire. Il tutto svolto con estrema umiltà e dedizione assoluta per il bene di ciò che sento più caro, ovvero il paese e la comunità di persone in cui si è nati e cresciuti. Il Sindaco lo è di tutta la comunità, senza fare alcun distinguo. Una buona proposta, una legittima critica, una giusta sollecitazione, sono stati sempre accolti di buon grado, in quanto dati oggettivi da esaminare, indipendentemente da chi si fa portatore di tali istanze. Non spetta a me dare un giudizio sul metodo di approccio alla cittadinanza ed ai suoi problemi, spetta a voi giudicare in merito, ritengo però che lo sforzo sia stato immane in tanti momenti, soprattutto sia stato quello di far sentire al cittadino che il Comune e le Istituzioni in genere non sono qualcosa di distaccato e lontano, ma divengono “amiche”, vicine e sempre pronte ad ascoltarti per quando possibile.

Si chiude un 2017 fatto di tanti momenti positivi per la nostra comunità. Non voglio tediarvi con elenchi di cose fatte, in cantiere ed in progetto, non è questo lo spazio adatto e consono. Ma una cosa mi sia consentito farla: rimarcare come l’alleanza fra istituzioni, enti, cittadini, associazioni e piccole imprese sia fondamentale. Insieme si possono vincere tante sfide e raggiungere traguardi, in solitaria non si va da nessuna parte.

Ma il 2017 è stato anche un anno che ha avuto momenti duri e difficili, per il lavoro lontano, per lutti e sofferenze che hanno coinvolto tante famiglie castronovesi. A loro va la nostra più sentita solidarietà e il nostro affetto.

Gli obiettivi che ci attendono di qui in avanti sono tanti ed articolati, soltanto ritrovando coesione e senso di comunità, a partire da ciascuno e da ognuno.

In questo periodo di festa, di vacanza, riscopriamo tutti l’amore per le nostre cose, ritagliamoci del tempo per i nostri affetti, per tutto ciò che ci gratifica. La frenesia quotidiana spesso ci fa dimenticare cosa davvero è importante nella vita. E soprattutto abbiamo il bisogno per far crescere la comunità, di collaborare tutti assieme e rimanere coesi. Le sfide si vincono restando uniti, non ergendo muri e creando divisioni.

Auguro a tutti un Natale di pace e serenità, perdono e umiltà, carità e solidarietà, che ci faccia riscoprire l’umanità e l’amore verso gli altri.
In un mondo dove impera il dio denaro, dove odio e potere stanno diventando la guida dei popoli, diventa sempre più urgente ricominciare da ciascuno di noi.
Dobbiamo sforzarci di usare comprensione ed evitare i conflitti, solo così si potrà costruire un mondo migliore e soprattutto garantire la pace, fonte certamente di felicità.

Dobbiamo impegnarci ad imparare a perdonare, ad agire con umiltà e a non ritenere gli screzi offese eterne.
Riuscire a trovare soluzioni che possano aiutare chi ne ha di bisogno, non girarsi dall’altro lato di fronte alla sofferenza altrui, ma operare con solidarietà aiuterà certamente anche noi a vivere meglio.

“Sono tempi cattivi, dicono gli uomini. Vivano bene ed i tempi saranno buoni. Noi siamo i tempi”, scrisse Sant’Agostino, esprimendo bene il concetto che il presente e il futuro dipende da noi e dalle nostre scelte.

Un ringraziamento particolare devo farlo ancora una volta a tutti coloro che anche in questo 2017 che volge al termine, hanno coadiuvato la mia attività, ovvero ai colleghi amministratori, alle Associazioni culturali e sportive castronovesi, al volontariato, alla parrocchia, ai dipendenti comunali, alla cittadinanza che spesso ti sprona, anche e soprattutto grazie alle critiche costruttive, a migliorare.

 

Tu sei la notte di Natale quando umile e cosciente ricevi nel silenzio della notte
il Salvatore del mondo senza rumori ne grandi celebrazioni. Un buon Natale a tutti coloro che assomigliano al Natale. (Papa Francesco)

Articoli Correlati

  • Messaggio di auguri del Sindaco per il Santo Natale e il Nuovo Anno Cari Concittadini, il Natale si avvicina e con esso uno dei periodi più belli dell’anno, perciò voglio rivolgere il saluto e gli auguri personali miei e dell’intera Amministrazione Comunale a tutta la cittadinanza di Castronovo. Mi rendo conto che, in questi giorni di festa, […]
  • Buon Natale e Buone Feste Carissimi concittadini, rivolgo a tutti voi e ai vostri cari un affettuoso augurio di buone feste e di un felice anno nuovo. Un altro anno volge al termine, un anno che per molti versi è stato difficile per le famiglie italiane, per la crisi e per le difficoltà che sta vivendo […]

Comments are closed.