2.431 views

Finanziata la realizzazione di un asilo nido

22 maggio 2010

In paese sorgerà un asilo nido. L’assessorato regionale della Famiglia, delle politiche sociali e del lavoro (Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali) ha finanziato, infatti, il progetto per la realizzazione e adeguamento di locali da destinare a un nido con un importo di oltre mezzo milione di euro (esattamente 519.239,29 euro). La somma verrà ripartita su più utilizzi: 470.239,29 euro per lavori e forniture, 35 mila euro per l’accompagnamento alla gestione e 14 mila euro per le attività integrative pomeridiane nella fase di start up. Il Comune cofinanzierà l’intervento con circa 50 mila euro. I locali per accogliere l’asilo nido sono stati individuati nel plesso delle scuole elementari.

Il progetto prevede la realizzazione di 14 posti per infanti al di sotto dei tre anni. «Si tratta di un’iniziativa molto importante per questo Comune – afferma il sindaco, Vitale Gattuso – perché in questo modo si darà un valido aiuto alle tante mamme lavoratrici che abitano in paese. Adesso si sente forte la necessità di poter lasciare i propri figli in una struttura adeguata, anche perché non tutti hanno la possibilità di lasciarli da nonni o parenti. Da non sottovalutare, inoltre, il fatto che si potrà dare anche occupazione a diverse persone». La normativa del settore prevede, infatti, che in un asilo nido ci siano tre figure professionali obbligatorie: un pericultore, un’assistente per l’infanzia e uno psicologo infantile. Inoltre, occorre un addetto ogni due bambini, cioè potranno arrivare sino a un massimo di sette.

Il decreto di finanziamento prevede che i lavori vengano realizzati e conclusi entro la fine di quest’anno, quindi l’asilo sarà presumibilmente operativo da gennaio 2011.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *