1.832 views

Lettera del nuovo sindaco di Castronovo, Francesco Onorato

13 giugno 2013

Francesco Onorato 2013 (3)Carissimi cittadini sostenitori, amici fedeli alla parola, carissimi concittadini castronovesi tutti, ABBIAMO SUPERATO L’ESAME! mi sento come se avessimo appena superato gli Esami di Maturità, chi lo ha dimenticato quel momento così “terrificante” ed EMOZIONANTE?

Il mio cuore è pieno di orgoglio e gratitudine nel dirvi che questo “esame” lo abbiamo superato insieme: Maturità dei nostri sentimenti, puliti e coerenti, Maturità delle nostre azioni, mai tiri mancini… onestà e schiettezza in ogni occasione.

Voglio ringraziare tutti voi e per prima la mia squadra, per avermi compreso e appoggiato in questa linea di condotta, per avere creduto e messo tanta passione in questo PROGETTO, per i sacrifici fatti, per l’entusiasmo e l’umiltà mostrati a beneficio dell’intera squadra .

Voglio ringraziare tutti e ciascuno di loro particolarmente.
… Voglio ringraziare i miei amici sostenitori che hanno creduto in me fin dall’inizio, la loro cieca fiducia mi ha condotto con determinazione ad essere fedele alla mia scelta politica, di spendermi senza riserve e in prima persona, per questo nostro paese.

Voglio ringraziare tutti i cittadini incontrati “porta a porta” ,che con i loro volti fiduciosi e le loro affettuose strette di mano mi davano la forza di continuare e andare sempre avanti; tutti i cittadini incontrati nei comizi, tutti i giovani venuti agli incontri preparatori, tutti i nostri “nonnini” che hanno fatto con dedizione anche la loro parte. Voglio ringraziare di cuore la mia famiglia, per il sostegno e la pazienza nel sopportare “giorni senza orario”.

Voglio dire un GRAZIE a tutti i vostri consensi, a tutti i messaggi, le telefonate, gli auguri e le congratulazioni ricevute, mi hanno commosso , mi hanno riempito di tanta soddisfazione ma anche di GRANDE RESPONSABILITA’ che io come Sindaco sento appieno sulle mie spalle. Adesso ci aspetta la prova più difficile, dimostrare di essere in grado di lavorare con attenzione massima verso OGNI cittadino, con competenza e professionalità, ma anche con l’orecchio teso verso ogni bisogno, ogni necessità reale, nel rispetto assoluto di tutti, e soprattutto del più debole.

La mia poltrona, come ha scritto un’amica e sostenitrice, è sulla strada
con affetto il VOSTRO FRANCESCO ONORATO;
DA OGGI ANCHE VOSTRO SINDACO

Articoli Correlati

Comments are closed.