2.148 views

Si è conclusa la terza edizione del concorso “Elena Alfonso”

29 dicembre 2012

Il 20 dicembre, presso il Centro Sociale “Totò Tirrito” di Castronovo, in occasione della presentazione del calendario 2013 preparato, come ogni anno, dagli alunni dell’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri”, si è proceduto alla premiazione degli alunni partecipanti al concorso “Elena Alfonso” per la terza annualità 2011/2012. Sono pervenuti dalle scuole di Alia, Lercara, Prizzi, Roccapalumba, Palazzo Adriano e Castronovo (scuole dove ha operato il proprio magistero Elena) complessivamente 73 elaborati. Le tracce ,proposte dalla Commissione presieduta dal Prof. Antonino Conti e composta dalla Prof.ssa Anna Maria Traina e dal funzionario dell’ufficio scolastico provinciale Sig. Mimmo Mondo, erano le seguenti:

1^  traccia – Racconta  la tua personale esperienza di alunno in rapporto con i tuoi docenti e con l’istituzione scolastica; esponi, poi, una tua riflessione sul ruolo che il docente ricopre della società di oggi.

2^ traccia – Nella società in cui viviamo, dove è sempre più difficile trovare un posto di lavoro e dove accade spesso che gli studenti migliori, i cosiddetti “cervelli”, siano costretti ad espatriare per avere riconosciuto il proprio valore, sembra sempre più lontana la concezione per cui ogni riconoscimento debba essere esclusivamente commisurato al merito individuale. Esponi le tue considerazioni in proposito, riflettendo sul ruolo che la Scuola e il sistema di istruzione in generale svolgono nella prospettiva di una società migliore, fondata sulla vera meritocrazia.

3^ traccia – Alla luce delle ultime e sconcertanti notizie arrivate da Brindisi, dove lo scoppio di un ordigno collocato davanti all’Istituto Professionale di Stato “Morvillo-Falcone”  ha ucciso una studentessa di sedici anni e ferito gravemente altre studentesse, esprimi le tue riflessioni sull’accaduto e commenta la frase  del Ministro della Pubblica Istruzione, Francesco profumo, che, in una lettera aperta rivolta a tutti gli studenti italiani, dice:<Siete la parte più importante  di una grande comunità sulla quale potete contare a partire dai vostri insegnanti e dal personale che lavora nella scuola>.

La commissione ha valutato tutti gli elaborati tra i quali sono stati scelti i tre ai quali conferire il premio previsto dal regolamento consistente in  assegni rispettivamente  di € 250,00 per il primo classificato, in € 150,00 per il secondo classificato e di € 100,00 per il terzo classificato.

Gli alunni premiati nell’ordine di merito sono stati:

Rumore Rossana dell’I.C. di Prizzi  1° premio;

Rizzotto Caterina dell’I.C. di Alia  2° premio;

Militello Anna Maria dell’I.C. di Castronovo 3° premio.

E’ intervenuto il  Dott. Francesco Onorato vicesindaco con delega alla cultura che ha curato l’organizzazione della giornata. Ha preso, subito dopo, la parola la dirigente scolastica Erminia Trizzino per sottolineare lo spirito partecipativo degli alunni che hanno manifestato un interesse straordinario per il concorso esprimendo  una sensibilità alla riflessione sui temi valoriali proposti ai giovani d’oggi. Gli interventi della prof.ssa Anna Maria Traina, del  Sig. Mimmo Mondo e dello stesso presidente della Commissione hanno inteso  esprimere una ampia disponibilità, da parte loro,  affinché il premio “Elena Alfonso” , in un prosieguo di tempo, possa riscontare la volontà manifestata dalla famiglia Alfonso che con rara sensibilità ha voluto affidare alla scuola , come sede esperienziale  di Elena, la gestione, fin qui, del concorso.

Si auspica che si possa costituire  il premio “Elena Alfonso in una “fondazione” che attivi manifestazioni culturali più varie aperte anche agli adulti e comunque convergenti agli scopi pensati dalla famiglia proponente.

Prof. Antonino Conti

Articoli Correlati

  • Visita a Montecitorio per il Parlamento della Legalità di Castronovo Il "Centro Studi Parlamento della Legalità",con sede a San Cipirello (PA), è un'associazione apartitica e senza fini di lucro, che opera in maniera specifica con i giovani, per l'elaborazione, la realizzazione e la promozione di iniziative socio-educative e culturali. Essa si pone quale […]
  • Festa per i 50 anni della scuola media Cinquant’anni fa nasceva la scuola media «Dante Alighieri» di Castronovo di Sicilia. Era il 1961, infatti, quando venne inaugurato l’istituto e iniziarono le prime lezioni per gli studenti che fino a quel momento, per frequentare la scuola dopo le elementari, erano costretti a spostarsi […]

Comments are closed.