2.715 views

Una passeggiata tra i boschi… il calendario 2010

12 febbraio 2010

Come da tradizione ormai consolidata anche quest’anno, noi studenti dell’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” di Castronovo di Sicilia ci siamo cimentati nella realizzazione del calendario per l’anno 2010. Tale lavoro ha impegnato molto del nostro tempo extra-scolastico ed è stato centrato sul tema delle aree boschive che già al tempo dell’antica “Comarca”, di cui Castronovo era capoluogo, si estendevano ampiamente. L’obiettivo è stato quello di esaltare le bellezze paesaggistiche e naturalistiche del nostro territorio. La realizzazione del calendario è stata preceduta da un’attività di studio e di ricerca. Abbiamo visitato l’area attrezzata di Santa Caterina e la Riserva Orientata di Monte Carcaci. Abbiamo passeggiato tra i sentieri alberati del dolce degradare dei rilievi, dove lo sguardo può volgere fino all’Etna, spesso innevato, e alle Isole Eolie, a volte nitidamente visibili. Abbiamo visto i pagliai, i “burgi” e le carbonaie. Il metodo di studio privilegiato è stato quello della ricerca-azione: durante le escursioni abbiamo osservato con attenzione l’ambiente, abbiamo esplorato e indagato in prima persona. Abbiamo fotografato scorci paesaggistici alla ricerca di immagini significative che potessero rendere la bellezza di questi luoghi. Successivamente abbiamo selezionato quelle che abbiamo ritenuto più significative, ma anche suggestive.

Abbiamo approfondito lo studio della fauna e della flora di questo territorio: qui hanno trovato il loro habitat naturale il fringuello, lo sparviero, il verdone, la poiana e il picchio rosso maggiore, unica specie rimasta in Sicilia, oltre a molti altri animali tra cui mammiferi vari e volatili. Per conoscere questa riserva siamo stati aiutati e guidati, oltre che dai nostri professori, anche dal personale del Dipartimento Regionale Aziende foreste demaniali (ufficio provinciale di Palermo), dai periti forestali, che hanno organizzato la visita alla Riserva orientata di Carcaci, dal Corpo forestale Regione Sicilia, dalla cooperativa Orchidea, dal sindaco e dall’amministrazione comunale.

Alla fine di questo percorso formativo abbiamo capito l’importanza della valorizzazione del nostro territorio, della sua vastità e delle risorse che attualmente ci offre. Abbiamo compreso che il nostro futuro poggia sulla riscoperta del passato e in particolare della storia locale che si intreccia con le risorse del territorio circostante. Rispettare l’ambiente che ci circonda è il primo passo per costruire il nostro futuro.

Francesco Colletto III A

Giorgia Romito III B

Viviana Butera III B

Articoli Correlati

  • Un museo archeologico dedicato a Luigi Tirrito In paese sorgerà un museo archeologico dedicato allo storico Luigi Tirrito. Il Comune di Castronovo di Sicilia, infatti, ha avviato un percorso per la realizzazione dell'allestimento museale (che avrà sede a Palazzo Giandalia) con la Soprintendenza di Palermo. In questo contesto giorni […]
  • Un anno di “ONORATO” lavoro Un anno di "ONORATO" lavoro è la copertina del nuovo Comune Informa, nella rivista viene riassunto il primo anno dell'Amministrazione Onorato, che come afferma lo stesso, nella sua lettera ai cittadini, è stato un anno sostanzioso, essenziale per ingranare e far funzionare la […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *