4.042 views

Alle Ore diciotto in punto ‘La dolce vita’ è a Castronovo di Sicilia

26 Luglio 2011

Una piccola cittadina trasformata in set a cielo aperto.  La produzione del film ‘Ore diciotto in punto’, lungometraggio di Giuseppe Gigliorosso, ha scelto Castronovo di Sicilia per una settimana di riprese. Il Comune del palermitano fa da sponsor alla produzione che apre il suo set alla cittadinanza tutta: giovani castronovesi in veste di comparse e stagisti. Nella fontana della piazza principale si gira una scena che cita il grande Mastroianni e la Ekberg della ‘Dolce Vita’ del maestro Fellini.

~

Le luci tagliano la scena, si studiano riflessi sull’acqua e ci si accerta che ogni cosa sia come stabilita nel piano di lavorazione. C’è una fontana su cui campeggia ‘1901’, proprio all’ingresso della piccola cittadina del palermitano.  La prima notte di riprese, nella piccola cittadina palermitana, cita una delle scene più romantiche e indimenticabili del cinema internazionale: quella in cui Marcello Mastroianni e Anita Ekberg si immergono nella fontana di Trevi seguendo la direzione del grande maestro Fellini. Salvo Piparo e Roberta Murgia, due degli attori protagonisti insieme a Paride Benassai, ripercorrono la magie di quella scena. Cordoni di gente si stringono intorno al perimetro del set che ha come cappello un cielo stellato e le luci calde che riflettono ombre sull’antico basolato. È questo lo scenario naturale che apre la settimana di riprese del film ‘Ore diciotto in punto’ di Giuseppe Gigliorosso. Un amore a prima vista tra il regista e il sindaco, Vitale Gattuso, che ha deciso di versare fra le strade del comune siciliano le magie del grande cinema contribuendo alla produzione come sponsor. Ai giovani castronovesi, oltre all’opportunità di partecipare come comparsa, quella di seguire uno stage all’interno della produzione che li inizi alle professioni cinematografiche. Una scelta che segna ancora una volta quelle che sono le linee di questa produzione indipendente che ha fatto della Sicilia lo scenario perfetto per una storia che fa innamorare. Vicoli, stradine, monumenti e paesaggi campestri fanno da teatro a una pellicola che indaga sul senso della vita, e su come il destino abbia linguaggi spesso sconosciuti.

«Il Destino non è scritto nelle stelle, ma si costruisce dentro ognuno di noi», questa una delle frasi che fa da leit motiv al film, siglata dalla scrittrice palermitana Valentina Gebbia che, questa volta anche in veste di attrice, ha curato i dialoghi e collaborato alla sceneggiatura. Nel cast anche la partecipazione straordinaria di Lollo Franco e attori del calibro di Giuseppe Santostefano, Gigi Borruso, Ernesto Maria Ponte, Stefania Blandeburgo, Giuditta Perriera.

«Un’avventura straordinaria che dimostra quanto in Sicilia si possa essere ‘rivoluzionari’ – commenta Giuseppe Gigliorosso -. Un film coprodotto da tutti coloro che ci lavorano: artisti, tecnici, attori con la partecipazione di sponsor o semplici appassionati». Sul sito del film www.orediciottoinpunto.com è possibile sostenere la produzione ‘acquistando Diciotto centimetri di pellicola’ o diventando sponsor.

Articoli Correlati

  • Regione, Provincia e Unione dei comuni non danno contributi: salta la Truscitedda Dopo 12 anni, per la prima volta la "Truscitedda", sagra principale del paese, non si svolgerà. Tradizionalmente legata al periodo pre-natalizio (ogni anno si è svolta a cavallo del ponte dell'Immacolata) quest'anno è stata annullata per la mancanza di risorse da parte degli enti che […]
  • Domenica 9 Marzo, davanti al palazzo Municipale sono state vendute le gardenie dell'AISM. Della Vendita si è occupata il nostro Vice Sindaco Marisa Gentile. Sono state vendute 71 Gardenie e il ricavato di 1065 Euro è stato mandato tramite bonifico all'associazione italiana per la […]

Comments are closed.