Ambiente e territorio

3 Maggio 2010

La Presidenza del Consiglio dei Ministri stanzia oltre un milione di euro per il consolidamento di via Platani

La Presidenza del Consiglio dei Ministri stanzia oltre un milione di euro per il consolidamento di via Platani

3 May 2010

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha finanziato con oltre un milione di euro (l’importo complessivo è esattamente 1.144.404 euro) un intervento di consolidamento a salvaguardia del centro abitato, in via Platani.
Il progetto, presentato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Vitale Gattuso, prende spunto da uno studio geologico e geotecnico realizzato da Mario Rosone che mostra l’insufficiente stabilità dell’area di via Platani, un tratto lungo 52 metri che si trova nella parte bassa del paese, una delle zone di espansione urbanistica.
Si tratta di un progetto che completa un precedente intervento di consolidamento che è stato realizzato nel tratto della strada Vallone della Fiera. I lavori che si dovranno realizzare prevedono una palificazione per consolidare la strada e, in particolare, il tornante. Sono previste, inoltre, delle “minijet”, cioè iniezioni di malta cementizia per aumentare la resistenza del terreno. Tutte le opere realizzate saranno interrate quindi non ci sarà alcuna variazione estetica. Infatti, non sarà necessario alcun parere di conformità urbanistica.
Il decreto di finanziamento è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana lo scorso 8 febbraio e in questi giorni sono partiti gli iter amministrativi per bandire la gara e aggiudicare i lavori. “Con questo intervento – commenta il sindaco, Vitale Gattuso – metteremo tutta la zona in sicurezza, dopo aver già fatto lo stesso con la via Vallone della Fiera. Si tratta di un’area a rischio per la quale abbiamo molta attenzione anche in relazione alle numerose piogge che hanno interessato il paese questo inverno e che hanno provocato nel territorio gravi danni di dissesto idrogeologico”. A febbraio, fra l’altro, la Regione siciliana, proprio in seguito agli eventi franosi, aveva dichiarato per Castronovo lo stato di emergenza.
Le risorse attribuite al Comune di Castronovo sono state stanziate nell’ambito della ripartizione dei fondi dell’8 per mille dell’Irpef del 2009 assegnati allo Stato. Ripartizione che è stata effettuata dal Consiglio dei Ministri lo scorso 27 novembre.

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salvataggio di un cookie con i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento

Ultimi articoli

Avvisi 4 Novembre 2022

AVVISO – Manifestazione di interesse Affidamento gestione della mensa scolastica.

Si porta a conoscenza degli operatori economici interessati che sino alle ore 12,00 del  14/11/2022 sarà possibile inoltrare la manifestazione di interesse per la partecipazione alle procedure di affidamento del servizio di mensa scolastica in favore degli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado di questo Comune per l’anno scolastico 2022/2023.

Avvisi 28 Ottobre 2022

BANDO EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO

BANDO EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO 12 November 2022 APPROVAZIONE BANDO EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A SOSTEGNO DEL COMMERCIO E DELL’ARTIGIANATO PREVISTO DAL FONDO NAZIONALE DI SOSTEGNO ALLE ATTIVITÀ ECONOMICHE, ARTIGIANALI E COMMERCIALI – ANNUALITÀ 2021 Determina n.

Avvisi 24 Ottobre 2022

AVVISO INTERRUZIONE TRAFFICO VEICOLARE

AVVISO 25.10.

torna all'inizio del contenuto